Rom e romani

gli italiani un popolo razzista

gli italiani un popolo razzista

Due pensieri estemporanei su quello che sta succedendo qui nella capitale:

1. praticamente, cari “italiani” dimmerda, vi hanno trasformato in razzisti per potersi arricchire a vostre spese e sulla pelle di rom e immigrati. Questo insegna lo scandalo romano di questi giorni. Ma voi prendetevela solo con quei poveri disgraziati di Tor Sapienza, mi raccomando

2. non è che se vi dite a favore dei diritti dei gay e poi vorreste mandare ai forni rom o altra categoria a scelta siete dei gran fighi, eh! Il principio è sempre quello che fa rima con fascismo.

Fa tutto parte di quel “buon senso” popolare che discriminazioni sulle categorie percepite come estranee, raccontate come pericolose e trattate come criminali. È la stessa dinamica che ha già coinvolto gli ebrei. E che oggi è usata contro i soggetti fuori norma, dalle persone migranti a quelle LGBT. Vi piaccia o meno, fate parte di questa subcultura del disprezzo.

Così, per dire.

Annunci

4 thoughts on “Rom e romani

  1. Ricordi la famosissima poesia attribuita a Brecht sull’esclusione progressiva di ebrei, comunisti, rom, ecc.? Ricordi come finisce? Ecco, appunto.
    P.S.: Comunque mi ha fatto sempre molta specie sentire gay e lesbiche razzist*, vittime che discriminano altre vittime credendosi escluse dal novero o più furbe perché meno riconoscibili (a loro dire)… Che pena.

  2. Ormai è da un po’ che ho notato che persone che tendenzialmente si dichiarano e si esprimono come contrarie alla discriminazione sono più che disposte a fare un’eccezione per gli zingari (o teoricamente temo, sulla stessa base, su qualsiasi altra categoria di cui gli pare un membro possa dargli problemi)…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...