I gay, le famiglie e la torta di mele

Gira su Twitter un’immagine, l’ennesima trovata del fronte omofobico che con la scusa della “difesa” della famiglia – di cui niente gli importa, in verità – non perde occasione di scagliarsi contro la vita delle persone LGBT. Vi lascio valutare:

tortadimele

la famiglia… una torta di mele?

Il fronte omofobico si trincera dietro il fatto che la famiglia sia “natura” e a riprova di questo, ricorda che c’è un articolo della nostra Costituzione che difende questo dato naturale.

Vediamo cosa recita questo articolo:

Articolo 29 della Costituzione italiana

Quindi – percorrendo il parallelo di quanto scritto sulla nostra carta fondamentale – le mele a sinistra, nella fotografia più sopra, trovano la ragione della loro esistenza nel fatto che un giorno verranno trasformate in una torta. Più semplicemente: le mele esistono perché esiste la torta di mele! Converrete con me che l’affermazione è abbastanza ingenua, per non dire sciocca.

Questo per quanto riguarda il richiamo alla Costituzione. Riguardo all’immagine, invece, ricordiamo a chi l’ha creata che le persone ritratte sempre a sinistra sono esseri umani. Ed esseri umani lo sono pure i gay e le lesbiche. Insomma, la torta di mele si può fare con le mele rosse, le mele gialle e le mele verdi. O anche con tutti tipi di mele, mescolati tra loro.

Poi non si stupiscano i fautori di certa pasticceria casalinga – che però chissà perché mai manifestano contro gli abusi commessi dai sacerdoti della chiesa cattolica, a cui sono devoti, contro i bambini e le bambine… – se alle loro iniziative pro-famiglia si va in poche centinaia di persone.

manifpourtous

Quelli di Manif pour tous…

pridecolosseo

…e quelli del Pride di Roma 2013

Facciamo che invitiamo quelli di Manif pour tous al prossimo Pride LGBT? Magari capiscono un attimo come vanno le cose nelle democrazie occidentali. Magari si divertono di più. E magari capiscono che è famiglia quel nucleo che si basa sull’affetto e sulla condivisione di un progetto di vita, non certo sull’esigenza di disprezzare i sentimenti che legano le famiglie formate da persone dello stesso sesso.

Annunci