Meno male che Silvio c’era

cavaliere_x

Non entro nei dettagli tecnici della sentenza Mediaset, non ho gli strumenti per farlo e rimando a chi ha più competenza di me.

Detto questo, faccio un paio di considerazioni a caldo, rigorosamente sparse.

1. Alcuni sostenitori di Silvio Berlusconi hanno già fatto sapere che chiederanno la grazia a Napolitano. Speriamo che il presidente non si renda complice di questa ennesima vergogna e tuteli, per una volta, gli interessi reali del paese.

2. Trovo veramente paradossale che ci siano personaggi di sinistra, alcuni dei quali pure militanti LGBT, che si dispiacciano  commentando: “non dovevamo farlo fuori così, ma politicamente”. Nessuno ha fatto fuori nessuno. È stato condannato per un reato. È stato rispettato lo stato di diritto. Se non si capisce questo si dà prova di analfabetismo istituzionale. Oltre a essere sostanzialmente uguali al leader del PdL.

3. Per altro affermare che si doveva battere politicamente Berlusconi significa che si riconosce, a livello proprio politico e culturale, la sua azione di distruzione sistematica dello stato di diritto. Solo un analfabeta della democrazia poteva dire una cosa del genere. Coerente con certo pensiero renziano, ma irricevibile.

4. Il Pd adesso, se fosse un partito serio, avrebbe tutte le carte in regola per non farsi più ricattare dal PdL. Potrebbe o dettare la linea su tutto l’azione di governo o farlo cadere e andare a nuove elezioni. Se fosse un partito serio, appunto. Purtroppo ha espresso Letta e questo esecutivo abominevole.

5. Alcuni membri del governo hanno rimesso il loro mandato non nelle mani del presidente del consiglio (e lo scrivo volutamente minuscolo), ma in mano a Berlusconi stesso. Ciò denota l’irrilevanza del nostro premier, il carattere eversivo e, ancora, l’analfabetismo di certi attuali ministri che ricade, di conseguenza, sul governo tutto.

6. Fa bene pensare che Beatrice Lorenzin potrebbe tornare a fare la diplomata del liceo classico.

7. Fa bene pensare che esiste la magistratura, ultimo baluardo della democrazia in questi ultimi vent’anni di follia di cui quasi tutti i partiti e leader dell’arco governativo sono stati complici. Da D’Alema in poi.

Annunci

5 thoughts on “Meno male che Silvio c’era

  1. Volevo dire due parole a seguito giudizi sommari apparsi nel Vs articolo ” Meno male che Silvio c’era:
    ” Le Vs parole in merito all’ articolo sembrano macigni”
    Scusate potreste metterci al corrente se avete un partito di riferimento?
    Distinti Saluti

  2. comunque la condanna non fa una piega. la lotta all’evasione, a loro dire, era il cavallo di battaglia del pdl.

  3. Quella che definisci la Magistratura ultimo baluardo di Democrazia perche’ ha condannato S. Berlusconi.
    Se tale fosse stato assolto avresti usato le stesse parole????????????
    Il 2 agosto Paolo Bolognesi parlamentare PD e presidente del Comitato delle vittime della strage di Bologna nn ha avuto parole di compiacimento nei versi della Magistratura.
    Il Comitato delle vittime dell’ uranio impoverito ( militari) anche loro nn sembrano tanto entusiasti della Magistratura…………….
    Tu mi ricordo Leoluca Orlando quando vinceva le elezioni in Sicilia diceva ” E’ un voto di Liberta’” la volta successiva perdeva clamorosamente ” Era un voto di mafia”
    Ergo in certe vicende nn bisogna essere degli “Ultras”
    Un Caro Saluto

  4. non sostengo che la Magistratura è un baluardo di democrazia perché ha condannato un cittadino. Quello accade tutti i giorni, secondo la legge, appunto, ed è semmai una questione di legalità e di giustizia. Il fatto è che Berlusconi ha tentato continuamente di stravolgere questo equilibrio tra poteri dello Stato, per cui ha costruito leggi ad personam. Nonostante queste leggi, l’equilibrio dello Stato democratico ha condannato, dietro regolare processo e seguendo due gradi di giudizio, un individuo che ha commesso un crimine. Questa è democrazia: garantire la giustizia per tutti e tutte nonostante qualcuno abbia tentato di stravolgere le regole negli interessi di uno solo. Decidere di essere come nel resto delle democrazie occidentali non è essere degli ultras, significa essere persone civili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...