Le bugie di Casini

Pierferdinando Casini a “Che tempo che fa”, ha appena dichiarato di essere da dieci anni all’opposizione.

Qualcuno gli ricordi che nel 2002 era presidente della Camera e il suo partito aveva ministri dentro il governo Berlusconi. Qualcuno gli faccia notare, ancora, che dire bugie è peccato, per la religione che professa. Un po’ come essere gay, insomma.

Qualcuno lo informi, infine, del fatto che è un cialtrone.