Governo Monti: c’è crisi, ma non per fare la guerra

Riporto un tweet di Ignazio Marino, senatore del partito democratico, che recita, alla lettera:

Un caccia F35 da 100 mln di euro vale 20 treni per pendolari di cui beneficerebbero 20mila persone.

In altri termini: le spese militari continueranno a essere alte, a nostre spese ovviamente.

Monti, d’altronde, è espressione di quegli stessi poteri che hanno causato la crisi e, politicamente, non è molto distante dal berlusconismo di cui ha tessuto le lodi, per le scelte di politica economica, per non parlare del fatto che è assai gradito agli ambienti vaticani (che, ripetiamolo, manterranno intatti i loro privilegi).

Questo governo affama gli italiani, taglieggia i pensionati e i lavoratori, deprime i consumi (IVA e rincaro benzina, due voci su tutte), determina l’aumento dei beni di prima necessità e, come se non bastasse, ama la guerra.

Il ministro della difesa, Di Paola, ha fatto sapere, infatti, che le spese militari non si toccano.

Evidentemente per comprare aerei, missili e pallottole – per ammazzare la gente in altri termini – il mantra del “rigore, sviluppo ed equità”, assieme alla crisi da cui scaturisce, passa in secondo piano.

A pagare, del resto, ci pensa il popolo italiano.

Annunci

2 thoughts on “Governo Monti: c’è crisi, ma non per fare la guerra

  1. specialissimo elfobruno :per usare una frase banalissima è stato assordante il silenzio di re Giorgio.Siamo in guerra dal settembre del 2001 e pare che nessuno se ne sia accorto! E questa guerra infinita quanto ci è costata? Quanto questa crisi economica è dovuta ai soldi bruciati nei campi di battaglia?(adusta espressione,perdono).luigi43

  2. D’altronde che fare? Abbiamo obblighi con quella allegra brigata che è la Nato, dobbiamo onorarli. Se smettiamo di sciupare soldi in armi e ci defiliamo dalle guerre dei padroni, ci faremo poi un affare? Non è magari che passeremo direttamente a far compagnia a libici, siriani ed iracheni? Comunque voto per i treni, possibilmente con i sedili ed i finestrini.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...