Tremonti sarebbe gay, ma nessuno può dirlo

Caso Tremonti. Il ministro dell’economia abitava a Roma, in pieno centro storico, nell’appartamento del suo collaboratore, Milanese.

L’affitto della casa era di 8.500 euro. Tremonti pagava la metà.
I giornali parlano di affitto in nero. E da lì lo scandalo. Lui si difende: tutto regolare. Può dimostrarlo.

Non voglio parlare delle implicazioni politiche della vicenda. Chi vuole si informi come meglio crede.

Per cercare di comprenderne meglio i termini, basterà leggere uno stato Facebook e un tweet.

Il primo, dell’onorevole Paola Concia:

Caro Ministro Tremonti non le sembrerà strana la mia umana comprensione del suo travaglio personale, non per quello politico, per quello la mia comprensione è zero. Per quella mia personale umana empatia le do un modesto consiglio: legga “Alexis” di Marguerite Yourcenar, la aiuterà e chissà che non riesca a spiegarsi meglio.

Il secondo, del giornalista Daniele Nardini, di Gay.it:

Tremonti sarebbe gay e se la farebbe con Milanese. Questo è quello che i giornalisti in tutte le redazioni dicono ma non possono scrivere.

Per quel che mi riguarda, oggi andrò a comprare il romanzo della Yourcenar. Per chi non lo sapesse: è la storia di un uomo che confessa alla moglie di doverla lasciare perché omosessuale.

About these ads

51 pensieri su “Tremonti sarebbe gay, ma nessuno può dirlo

  1. Quindi basta abitare con un altro uomo per essere gay? Soprattutto se uno dei due soffre di rotacismo e non è macho come Mussolini?

    Se le carte in tavola di Mancuso sono così minime (infime, maschiliste) verremo tutti arrestati per diffamazione prima ancora di avere cominciato a compilare il blog ed è giusto che sia così…

  2. No, Alessandro. Non basta una erre moscia e vivere con un uomo. Per altro sto aspettando con gustosa attesa la lenzuolata di outing promessa da Mancuso, con il quale come ben sai sono decisamente critico.

    Qui il discorso tuttavia verte su un altro punto. Il fatto che ci sia tale probabilità e le conseguenze sul piano umano di specifiche scelte.

  3. Beh, a dire il vero sento mormorare delle tendenze di giulietto da molti anni. Mi preoccupa il fatto che qualcuno possa mettersi a ricattarlo: se fosse cosa vera, non avrebbe certo possibilità di parlarne, non ai colleghi leghisti!

  4. “Il fatto che ci sia tale probabilità”

    La probabilità generica per ogni uomo di essere gay?
    O basata su altri elementi? E quali?
    Non credi che per le persone normali gli elementi su cui si basa questo pettegolezzo siano la erre moscia e i modi non da scaricatore di porto di Tremonti? O l’omofobia implicita nello scoprire una persona invisa come ANCHE gay? Non ti sembra tutto estremamente maschilista e omofobico? E, parlando strettamente di outing, non mi risulta che Tremonti abbia fatti dichiarazioni contro i gay. Sbaglio?

  5. Ale, hai mai preso in considerazione:

    1. che magari certa gente può solo essere più bene informata?
    2. che non c’è necessariamente malafede in ogni cosa che si scrive e si dice?

    Ti ricordo che quando Cecchi Paone e Pecoraro Scanio dichiararono la propria sessualità, noi lo sapevamo da tempo perché in una comunità chiusa come quella GLBT, certe cose fanno il passaparola. E non c’entra nulla la erre moscia o i modi poco virili (per altro, per quel che mi riguarda, Tremonti non mi sembra effeminato).

    Io faccio un altro discorso: dentro il mondo gay si è sparsa questa voce. Che sia un terzo caso, dopo quei due precedentemente citati?

    P.S.: sull’outing di Mancuso. Lo aspetto con fare goloso proprio perché penso che non esista nessuna lista di parlamentari in suo possesso. O sarebbe già saltata fuori.

    P.P.S.: non mi risulta che ipotizzare che una persona sia gay sia passibile di querela. A meno che non si dia a tale parola un significato spregiativo e, come ben sai, non è il mio caso.

  6. Mamma mia, che miseria speculare sul fatto se uno e gay o meno per cammuffare la propria incapacità politica! Queste finte “rivelazioni” sono roba da bassissima cronca tra il rosa e lo scandalistico. Non comprendo – che cavolo ce ne frega se chi ci nega i diritti sia di nascosto gay o meno? Non cambia niente – serve solo per nascondere che per interesse non si attacca chi davvero ha delle responsabilità. Con questi politici (la Concia che ci sta al gioco di Mancuso) e questi “capi storici” del movimento lgbt si va poco lontano. Diventassero storia perdavvero sarebbe meglio per tutte e tutti noi!

  7. [...] Tremonti sarebbe gay, ma nessuno può dirlo (via Elfobruno)   Leave a comment Caso Tremonti. Il ministro dell'economia abitava a Roma, in pieno centro storico, nell'appartamento del suo collaboratore, Milanese. L'affitto della casa era di 8.500 euro. Tremonti pagava la metà. I giornali parlano di affitto in nero. E da lì lo scandalo. Lui si difende: tutto regolare. Può dimostrarlo. Non voglio parlare delle implicazioni politiche della vicenda. Chi vuole si informi come meglio crede. Per cercare di comprenderne meglio i ter … Read More [...]

  8. #bdarrago: invece ostentare indignazione sulla presunta miseria umana di questo post per trovare una scusa per attaccare un politico che non ti piace è degno di un cavaliere d’altri tempi?

    #paulbratter: l’ultima parola dovrebbe spettare a lui, su questo argomento…

  9. # elfobruno: Elfo… mi permetto di criticare un politico (cioè una politica) che mi piace assai: l’ho invitata a più di un evento ed è anche stata ospite a casa mia. E’ questo il problema: pare ci sia una logica del “o con me o contro di me”, anche quando si fanno cose non condivisibili. Quando la Paola ha proposto l’estensione alla Mancino ho organizzato eventi a Firenze e in altri posti della Toscana. Questo outing di Pulcinella di Tremonti é politicamente miope e si inserisce in questa tattica assai becera ed inutile (almeno sotto un punto di vista del movimento, magari non per la visibilità meramente personale) di Mancuso. Ma così non si arriva da nessuna parte. Quindi lo critico eccome, è una questione di spina dorsale. Ho un’opinione e ho anche il coraggio di dirla, persino al costo di criticare un’amica o un’amico. Non ci vedo niente di male!

  10. Alessandro, se spendessi la metà del tempo che impieghi a insultare gli amici per combattere il nemico, saremmo sicuramente tutti più felici.

  11. Aspettiamo tutti con ansia che Mancuso faccia l´outing dei politici omofobici e vediamo se arriva pure Tremonti….
    Ah giusto dimenticavo che quello avverrebbe se il movimento gay italiano fosse rappresentato da persone serie e di parola…quindi Tremonti dormi sonni tranquilli

  12. #Simone: puoi ben dirlo.

    #bdarrago: non ho gli strumenti per dire cosa muove le dichiarazioni dell’onorevole Concia, persona che ho più volte criticato in passato ma con cui vi è, fuori dell’agone politico, un rapporto cordiale. Credo tuttavia che dopo le vicende sulla legge contro l’omofobia, la Concia volesse solo ricordare a Tremonti in che razza di partito milita. Poi, su Mancuso, sono d’accordo con te. Certe strategie sono deleterie e inutili.

  13. ma poi se anche fosse gay dove sta il problema? non mi sembra che alcuni eterosessuali abbiamo fatto di meglio, ma ci prensentiamo ad una persona non gli raccntiamo tutto cio’ che ci riguarda!!!basta solo che questa notizia non affossi la nostra economia poi permettetemi il termine” so cazzi suoi!!”

  14. Notizia eccezionale a parte che se ne parla da 10 anni, è vermanete la classica notizia da giornali italiani per tenere alta la disattenzione dalle cose serie. Sai cosa me ne frega a me se ogni politico facesse correttamente il suo lavoro se e gay etero bisex lesbica o ermafrodita ?
    Tolto questo non ho mai sentito parlare tremonti in termini omofobici, mentre ho sentito molti altri farlo, ma i baciapile della chiesa compra voti ci sono sempre stati, e sicuramente anche a loro frega meno di zero di cosa fa o non fa la comunita gay basta che i cattolici li votino.
    Vorrei dire un’ ultima cosa Cecchi paone e quell’inqualificabile essere di nome Pecoraro scanio la loro omosessualita l’hanno dichiarata si , ma guarda caso sotto elezioni per il parlamento europeo, per accaparrarsi un po di voti e uno stipendio da nababbo, fortunatamente uno non cel’ha fatta, l’altro e la che ingrassa contenti voi….

  15. No, non è un blog di partito, per quanto io sia dichiaratamente di sinistra. E se leggi bene, vedrai che è proprio la sinistra a essere massacrata in queste pagine.

    Su Tremonti: non sarà omofobo, ma fa parte di un governo più che omofobo. E se lui fosse gay, sarebbe un aspetto non indifferente che lo qualificherebbe a livello umano, prima ancora che politico. Quando pretendiamo coerenza, facciamolo per tutti, anche da quelli che più ci piacciono.

  16. guarda che tu sia di sinistra o destra per me poco conta non voto dal 1993 e continuero a non farlo finche uno solo di questi parassiti esistera da destra a sinistra e da nord a sud

  17. meglio qualunquista che asservito a partiti e parassiti e sinceramente se tu preferisci tapparti il naso e votare quello che puzza un filino meno bhe scelta tua, io sinceramente di farmi derubare e legittimare chi mi deruba col mio voto, proprio non me la sento

  18. Essere gay non è una colpa o un difetto. O lo si è o non lo si è. In Italia purtroppo diventa un limite oggettivo e poiché la stragrande maggioranza degli italiani avrebbe una diversa opinione sul Ministro dell’Economia, o meglio sul suo operato, se lo stesso fosse gay.
    Il commento della Concia però mi sembra non equivoco. Però se Giulio è gay sono fatti suoi e non capisco davvero perché debba x forza comunicarlo a tutti. La sessualità è privata, fatevi i cazzi vostri ;-) !!!

  19. La sessualità è privata nella misura in cui fai parte di un governo che (non) legifera pubblicamente su questioni private.

    Andare a caccia è una questione privata. Ma se fai parte di un partito ambientalista poi qualcuno te lo farà notare…

  20. la sessualita è e resta privata in qualunque caso, fino a quando non sei tu personlamente a discriminare la sfera sessuale a cui appartieni, e il fatto di appartenere a un partito pendente all’omofobia perlopiu a parole per questioni politiche , perche infondo al 90% degli iscritti credo non gliene possa fregar di meno, non fa di te un omofobo e nemmeno uno di cui discutere le capacita , o sei convinto che nel pd siano tutti pro gay e non ci sia nessun omofobo ?
    Chissa perche sono sicuro che se una legge sui diritti gay passasse col voto di un di omofobi tu non avresti nulla da ridire o preferiresti annullare il loro voto e far decadere la legge ?

    per il resto politicamente parlando sono tutti della stessa pasta e le leggi deliberate dai vari governi intercorsi negli ultimi 30 anni, lo dimostrano piu che ampiamente

  21. l’unico motivo valido per attacare un soggetto per la sua sessualita, è se occupando una carica politica è sotto ricatto a causa di questa e quindi non opera nell’interesse della comunita ma di chi lo ha sotto ricatto, per il resto qui mi pare di leggere i giornali di destra riguardo la vicenda Sircana
    spazzatura mediatica nulla di piu e nulla di meno

  22. invece che battere sul se effettivamente esiste una frode fiscale sull’affitto di quella casa e una collusione con palazzinari mafiosi ci preoccupiamo di sapere se in quella casa tremonti si scopava milanese o meno, invece che preoccuparci del fatto che la provincia di milano ha pagato il triplo del loro valore le azioni di una autostrada di cui possedeva gia il pacchetto maggioritario e delle tangenti miliardarie ai vari esponenti pd ci preoccupiamo di discutere dei deliri di quell’inetto di bersani e della sua class action (e tu pretendi anche che mi prenda la briga di spendere il mio tempo per votare qualcuno di questi)
    Importantissimo sapere se tremonti e gay decisamente meno importante il fatto che faccia un eventuale finanziaria da 70 miliardi senza tagliare un centesimo a lui e ai suo amici
    altrettanto importante discutere degli scontri sulla tav e metterli in prima pagina ,
    decisamente meno importante scoprire come mai il costo chilometrico di tale tav sia il doppio di quello francese e il quadruplo di quello spagnolo effettivamente queste sono cose irrilevanti

  23. scusa Marco, evidentemente di questo blog hai letto solo una pagina. Ti invito a informarti meglio, a evitare di giungere a conclusioni fantasiose – io del pd, ad esempio, è un’affermazione che farebbe ridere chiunque mi conosce dal almeno un giorno – e di ripassare l’uso degli accenti, che il verbo essere non è un’opinione.

    Premesso ciò, si dà il caso che il diritto di parola, in Italia, passa anche per le cose che uno sceglie di dire o scrivere. Non ti piace? È legittimo, ma allora fattelo tu un bel blog pieno di cose interessanti. Grammatica a parte, credo che avremmo tanto da imparare da una persona come te.

  24. non ho ben chiaro dove tu abbia letto che ti ho “accusato” di appartenere al pd l’ho nominato perche a quanto mi risulta era quello il partito tanto propenso ad approvare la legge sui pacs
    cosa che ovviamente non ha fatto.
    E al riguardo di questo ti ho messo davanti a una semplice domanda, alla quale ovviamente non hai risposto, in realta ti ho elencato una serie di fatti come quello di pecoraro scanio e cecchi paone, che tu per primo hai portato ad esempio
    ma casualmente hai glissato e l’unica cosa che hai saputo fare è (ho messo l’accento cosi sei felice) accusarmi di qualunquismo e sindacare sui contenuti grammaticali dei mie post, io non ho un blog e non avrei il tempo di seguirlo, ma a questo punto mi chiedo perche lo abbia tu , visto che hai palesato una totale incapacita a controbattere con argomentazioni valide e ad accettare il “Libero Pensiero” altrui

    E questa frase da te scritta e che qui riporto racchiude in se tutto il tuo concetto di Democrazia
    e Libero Pensiero
    “Premesso ciò, si dà il caso che il diritto di parola, in Italia, passa anche per le cose che uno sceglie di dire o scrivere. Non ti piace? È legittimo, ma allora fattelo tu un bel blog”

  25. ps non mi dà alcun fastidio che tu scriva su tremonti gay o su chicchessia,
    mi dà fastidio che il sistema mediatico nazionale riesca a far passare questi come problemi seri
    su cui discutere, facendo in modo che non si pensi al fatto che l’anno prossimo dovremo rovistare nella spazzatura per mangiare

  26. e per cortesia non fraintendere io approvo in toto la causa per cui ti batti non approvo i metodi che reputo totalemente inutili.
    L’unico metodo per risolvere questo annosso e datato problema è eliminare totalmente questa classe politica, instaurare un governo realmente laico cosi’ dà staccarsi definitivamente da quell’abominio chiamato chiesa cattolica apostolica

  27. La Concia sta al gioco di Mancuso ? E meno male che chi lo afferma dice di conoscerla bene, addirittura personalmente!!! Purtoppo a me risulta il contrario e cioè che non è assolutamente d’accordo su questa presunta forma di lotta che intederebbe, dico intenterebbe perchè sono certo che non si attuerà, mettere in atto Mancuso.

  28. Si vocifera che abbia un amante in provincia di Taranto, non so cosa dirvi di più…

  29. secondo me non è gay, ha solo paura delle donne. Non ha trovato ancora la donna giusta. Comunque sia, almeno non appoggerebbe certe marpione che con una scrollatina di tette si fa spianare la carriera politica come tante ragazzete del PDL.

  30. Sti cazzi se Tremonti e’ gay. E’ un incompetente, uomo di malaffare, non stimato ne’ a livello nazionale ne’ internazionale. Se l’Italia e’ in condizioni penose , e’ colpa sua avendo avuto il governo del dicastero dell’ economia x circa un ventennio. E’ un ignorante e , quindi, non sapendo nulla di economia e finanza, attacca gli altri perché non ha nessuna argomento a sostegno delle sue resi farneticanti. In tempi non sospetti ho dichiarato nel mio piccolo che avremmo pagato cara l’incompetenza spocchiosa del nerd lombardo. Ha pure la faccia da culo per parlare adesso dopo averci portato alla catastrofe. E’ un mero compilatore di F24 che trucca x i suoi amici. E’ stato l’autore del primo ribaltone ed e’ stato socialista, popolare, forzaitaliota, leghista. Mai l’Italia ha avuto qualcuno peggiore di lui dal punto di vista istituzionale. Pensateci. Economisti di dx e sx sono stimati: Prodi Amato Draghi Siniscalco Monti Martino. Lui non lO caga nessuno. Torni a fare in ragioniere nella nebbia l’evasore fiscale della locazione romana..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...