Sanno solo odiare le famiglie gay!

La cosa più squallida delle dichiarazioni di oggi di Berlusconi sulle adozioni ai single e sull’equiparazione delle famiglie gay non sta tanto nel loro opportunismo.

Lo squallore vero è che a quel gruppetto di cattolici integralisti a cui si è rivolto e a cui niente interessa della famiglia – parola, per loro, vuota da gridare come in un coro da stadio – è bastato potersi riconoscere contro un nemico comune.

Certi cattolici, nel nostro paese, non hanno realmente a cuore la famiglia: gli basta odiare le famiglie gay e lesbiche, per sentirsi in pace con la coscienza. Questo ci distingue da un cattolico di destra che vota PdL: noi partiamo da un progetto d’amore, loro dall’odio.

Nell’Italia delle leggi ad personam, inoltre, ce ne vorrebbe una soltanto: quella di impedire a Berlusconi di parlare di “famiglia”. Nella sua bocca si trasforma in un insulto, per chiunque. Anche per quegli imbecilli che oggi, senza rendersene conto, lo applaudivano e che domani lo voteranno ancora.

Mi fate pena e orrore.

Annunci

7 thoughts on “Sanno solo odiare le famiglie gay!

  1. Pingback: Sanno solo odiare le famiglie gay!

  2. peccato che la trasmissione di Alfonso Signorini sulle reti mediaset e finita perchè sarei stato molto curioso di caoire se avrebbe fatto una puntata su queste stronzate che a vomitato ieri oil presidente del consiglio. essendo lui omossessuale dichiarato avrebbe difeso i suoi simili come ha difeso il premier quando ha intervistato ruby arrivando alle lacrime ,ma penso proprio di no perchè ci ha fatto capire che lui e un gay diverso dove i soldi compera la sua coscienza,e chi se ne frega se sputa veleno con chi si trova nella sua stessa condizione di essere omosessuale ma pestato da chi sa quale malattia. ma mi risulta che l’enturage berlusconiano faccia parte molti omosessuali e addiritura si vocifera che pier silvio non disdegni ,ma forse questi fanno parte di un altra cattegoria forse protetta

  3. eh sì, il partito dell’ammmore si consolida solo nell’odio ed un pubblico belante lo trova sempre. In quanto a Luciano, salutami il tuo buon senso se ti capita di vederlo, mentre per Signorini, beh, che dire? che essere gay non risparmia dall’essere idiota, soprattuto quando pensi che i diritti siano roba per poveracci mentre i ricchi se li comprano!

  4. Antonio, il buon senso di Luciano, che è stato cancellato a causa dell’imbecillità delle sue dichiarazioni, corrisponde al senso di inciviltà stigmatizzato nella quasi totalità dei paesi civili. Solo in Italia e pochi altri ci teniamo ancora la discriminazione contro i gay. E solo in Italia, assieme a quella, ci teniamo Berlusconi e il papa. Vedi te.

    P.S.: su Signorini straquoto!

  5. Se vuole questo governo può anche mandare allo sfacelo la nostra economia, mi va bene. Ma la violenza che usa sui temi etici mi fa provare vergogna di essere italiano. I gay sono vittime perfette, ma almeno sono in grado di reagire. Cosa che non si può dire per qui bambini che si vedono chiudere le porte dell’adozione da parte dei single….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...