20 novembre, tra Agrado e Brenda

Oggi è il Transgender day of remembrance, la giornata del ricordo delle vittime della transfobia. E in Italia, la terra in cui domina la chiesa, certi politici, la terra di Berlusconi e di tutto ciò che tutto quest’accozzaglia si porta dietro, ovvero violenza sulle persone transessuali incluse, questa giornata ha un significato particolare.

Non spenderò molte parole sul TDOR, vi rimando al sito del Codipec Pegaso, per la scelta di «combattere la tragedia con un sorriso, e l’ignoranza con una riflessione», attraverso il video di Agrado, dal film Tutto su mia madre.

E vi faccio notare come proprio oggi, quasi per un assurdo e tragico caso del destino, al quale piace giocare coi simboli, evidentemente, è stata trovata carbonizzata Brenda, una delle transessuali coinvolte nel caso Marrazzo. Ancora violenza contro chi è previsto solo come diversivo erotico. A cominciare dai giornali, incapaci di chiamare al femminile chi si sente donna perché donna lo è nell’anima.

Annunci

3 thoughts on “20 novembre, tra Agrado e Brenda

  1. Dario,
    io mi ritrovo 3 blog del COdipec: Blogger, Cannocchiale, WordPress…
    mi dici qual’è quello giusto che faccio pulizia degli altri?

  2. Beh, purtroppo blogspot e il cannocchiale sono piattaforme poco affidabili, per cui si è preferito wordpress… :)

    Ad ogni modo abbiamo sempre comunicato i cambi di piattaforma. Non dipende da noi se i servizi offerti dai vari server sono stati scadenti, ci siamo adeguati di volta in volta.

    Quello su wordpress è quello definitivo, ad ogni modo.

  3. Pingback: 20 novembre, tra Agrado e Brenda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...