Noi che pensiamo…

Cena con amici. Un tipo, amico di un altro, che ad un certo punto mi fa: perché voi prima ci avete detto che bisognava essere orgogliosi di essere froci, adesso voi ci dite che sta cosa dei froci non esiste più. E voi de qua e voi dellà…

A un certo punto gli chiedo: ma voi chi?

Ed egli: voi che pensate!