Adieu, joie de vivre

Facciamo due conti: 2 x 4 = 8 (ovvero, -8 kg in quattro mesi, due chili al mese)

Si può fare, no?

La strada è “semplice”: no alcool, no carboidrati, no aperitivi, no grassi, no tutto ciò che fa rima con “sapore” – anche di vivere – no cene, compleanni e affini, no dolci, no cioccolata, no joie de vivre.

Si a: carote crude, poco olio, zero pasta e pane, sì mooolto sport (e qui son cazzi).

In pratica una vita sana e “caloricamente” sostenibile corrisponde alla fine di una vita sociale degna di questo nome.