Clicca sull’orrore

Ultim’ora del TG dalla Turchia. Un terremoto devastante ha colpito le regioni orientali, al confine con l’Iran. Il premier Erdogan si sta recando sul luogo e, fuori sincrono, immagini di una donna che grida, disperata.

È morto Marco Simoncelli, tutti i giornali on line parlano di immane tragedia e su tutte le home page puoi trovare link con gli attimi della tragedia, le lacrime ai box, la disperazione di Valentino Rossi.

La fine di Gheddafi. Ancora servizi, ancora link, ancora il sangue, ancora “clicca sull’orrore”.

Poi il pensiero va a Bruno Vespa e ai suoi plastici dati in pasto al popolo italiano e coglione.

Mi chiedo con sincera preoccupazione perché i media sentano l’esigenza di divenire l’equivalente giornalistico di “Uomini e donne”.