Pigneto Town 2.0

Prendo i cornetti sotto casa e trovo una trans dietro il bancone e quattro gay al mio cospetto, più signore del bar in perfetta armonia.

Poi i quattro gay escono fuori dal bar, io passo loro davanti, si guardano e uno dice agli altri: «dovemo venì a vive ar Pigneto… è pieno de froci.»

Capite perché amo questo posto?