A Raoul Bova piace il matrimonio gay. Il pride un po’ meno…

Raoul Bova di passi avanti ne ha fatti. A cominciare dalla sua adesione all’appello lanciato da Vanity Fair alla ministra Fornero, per sostenere l’allargamento del matrimonio alle coppie gay e lesbiche. E per questo lo si ringrazia e gli diciamo pure “bello e bravo!”.

Tuttavia ci tiene a precisare che a lui, il pride, proprio non piace. E se vogliamo dirla tutta, ne ha ogni diritto. La cosa che mi stupisce, però, è che lo ha detto proprio in relazione al suo sostegno al matrimonio. Un po’ come a dire: ok, stessi diritti per tutti, però non allarghiamoci.

Ed è proprio quel “però” che mi lascia qualche perplessità. È un po’ come se dicessi: ok, difendiamoli i diritti dei lavoratori. Però ribadisco la mia contrarietà al Concertone del primo maggio. Suona strano, no?

Vogliamo, per altro, ricordare che la filosofia del pride è quella per cui il corpo, oppresso dagli eccessi del perbenismo borghese, si spoglia dei “doveri esteriori” che la società ci applica addosso come catene per frenare il nostro io più vero e profondo? Poi ognuno scelga la sua mise, per dire no ai freni imposti dagli altri. Io, ad esempio, vado ai pride sempre in jeans e camicia.

Ad ogni modo, Raoul avrà il tempo di capire, se lo riterrà necessario, che le feste dell’orgoglio gay servono a promuovere – in mezzo alla musica, ai coriandoli e ai lustrini – proprio quei diritti che lui stesso considera imprescindibili. Intanto lo ringraziamo per la solidarietà: di questi tempi, a ben vedere, non è mai troppa.

About these ads

8 pensieri su “A Raoul Bova piace il matrimonio gay. Il pride un po’ meno…

  1. Se RAUL vuole andare al PRIDE in giacca,panciotto e cravatta, si accomodi. Certo, a Roma in giugno fa caldo,ma contento lui…
    Piuttosto, com`e` che il Pride sembra essere un`esclusiva di Roma? Perche’ non un Pride in ogni citta’?

  2. Pingback: A Raoul Bova piace il matrimonio gay. Il pride un po’ meno…

  3. Beh diciamo che il Pride è ormai una manifestazione discussa anche dagli stessi gay perchè per alcuni dà un’immagine troppo frivola e leggera. Soprattutto perchè i media poi riportano solo travestiti e muscolosi in slip. E non gente come me e te che va in jeans e camicia. Anzi io metto la maglietta perchè setto caldo!
    Quindi non mi sconvolge che abbia detto una cosa del genere. Al contrario Bova in quella stessa intervista ha detto una cosa ben più grave, che è contrario alle adozioni dei gay “perchè un bambino deve avere una figura femminile e una maschile”. Uno dei luoghi comuni più usati dagli omofobi che non si informano e non sanno che tutta la letteratura scientifica contraddice questa teoria.
    Ma comunque già è qualcosa che metta la sua bella facci con barbetta eccitante per la nostra causa!!

  4. Ha detto che il pride non gli piace..quindi il paragone non torna: ” ok, difendiamoli i diritti dei lavoratori. Però ribadisco la mia contrarietà al Concertone del primo maggio. Suona strano, no?”

    In realtà non ha detto di essere contrario al pride, ha detto che non gli piace. Se avesse detto che il concertone del primo maggio non gli piacesse, non avrebbe significato la sua contrarietà ai diritti del lavoratore.

    Ci sono tanti gay a cui non piace il pride, allora? questo non significa essere contrari, magari ci sono persone a cui preferisce trovare altre strade per chiedere i propri diritti. Non cerchiamo l’omofobia dove non c’è!

  5. Il pride è il momento di massima visibilità dei gay. Se non gli piace, vuol dire che non gli piace che i gay siano visibili… o no?

    P.S.: tralasciamo sull’adozione e i figli, che più che omofobia è ignoranza delle peggiori, ma vabbè ai belli si perdona tutto.

  6. “Il pride è il momento di massima visibilità dei gay. Se non gli piace, vuol dire che non gli piace che i gay siano visibili… o no?”

    Ecco, grazie a cervelli fini come il tuo non otterrete, in Italia, nessuno dei diritti che rivendicate.
    Avanti così.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...