Forza Gnocca e altre catastrofi

A quanto pare il partito Forza Gnocca esiste già. Basta cliccare http://www.forzagnocca.it per essere reindirizzati al nuovo soggetto politico del presidente del Consiglio. Anche se a un primo sguardo sembra la solita zolfa berlusconiana…

Parlando di cose serie, invece, in questi giorni è stato un gran vociare di inadeguatezza del premier per le sue battutacce maschiliste, soprattutto dopo i fatti di Barletta.

Ebbene, secondo me affermare frasi come “nel giorno del lutto delle quattro operaie Berlusconi non può raccontare barzellette sulle donne” è un atto conseguente a una certa cultura maschilista, ad essa subalterno. Dietro certe affermazioni, infatti, rischiano di nascondersi urgenze che sottolineano le discriminazioni. E questo andrebbe combattuto.

Quella tragedia è tale non perché riguarda il sesso delle vittime, ma perché ha posto fine alla loro vita. È stata spezzata l’umanità di quattro persone: operaie e donne. E in quanto tale l’umanità di chiunque, a prescindere dal sesso, va salvaguardata e rispettata.

Dal canto suo, Berlusconi deve ricoprire un ruolo istituzionale ben preciso. Se non ne è capace, se ne vada e smetta di coprire di vergogna il paese tutto e la sua popolazione, maschile e femminile.