Lo stipendio della Minetti. Non sarà un po’ troppo?

Riprendendo il discorso di Italo Bocchino a Ballarò.

La Minetti prenderà, in cinque anni, ottocentomila euro. Se quello che si dice su di lei fosse vero, ne conseguirebbe che viene pagata con i soldi di tutti – cittadini e cittadine anche precari, disoccupati, cassintegrati, ecc. – per far la procacciatrice di escort.

Mi chiedo.

Ma ottocentomila euro in cinque anni non è un po’ troppo? Se ne prendesse solo duecentomila? Sarebbero quarantamila euro l’anno che, anche a Milano, sono uno stipendio non proprio da fame.

Con i restanti seicentomila euro si potrebbero pagare insegnanti precari, persone che non hanno più il lavoro, operai in difficoltà, ricercatori…

Certo, non con il solo stipendio della Minetti. Ma se ci mettiamo parlamentari, consiglieri e amministratori locali di ogni livello e grado, ministri e sottosegretari e tutto il resto, forse la fetta di risparmio sarebbe maggiore. E i soldi da investire sui lavoratori e sulle future generazioni sarebbero molti di più.

Se poi in tutto questo i funzionari dello Stato percepissero il loro stipendio per fare il loro lavoro e non le PR di questo o quel premier, sarebbe un’ottima cosa. Per tutti/e noi, per il concetto di onestà e per la dignità nella sua accezione più elementare.

About these ads

4 pensieri su “Lo stipendio della Minetti. Non sarà un po’ troppo?

  1. tutto è troppo in questa storia politica italiana!Dico solo una cosa:occhi aperti perchè rischiamo di ritrovarci un ducetto per altri venti anni!e guardiamoli bene in faccia questi lecchini che strillano adesso,perchè quando lui sara’ in galera ce li ritroveremo in televisione a dire che loro,no,loro non lo hanno mai adorato,che anzi lottavano contro di lui e conserveranno le poltrone.Stampiamoci bene in testa quanto dicono oggi Cicchitto,Alfano,Gelmini e compagnia

  2. Che vergogna… e io pagoooooooooooooo!!!

    Ciao bell’elfetto mio… finalmente posso rileggerti di tanto in tanto!

    Baci siculi – emiliani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...