Specchietti per le allodole

Ivan Scalfarotto è stato nominato vicesegretario del piddì. A condividere tale carica con lui Marina Sereni: quella che disse che i DiCo non erano una priorità per il paese. Alla presidenza, invece, Rosy Bindi, sciatta, omofoba e cripto-lesbica.

In tutto questo fiorire di nomine, Bersani ha fatto sapere che sui temi etici vigerà libertà di coscienza nel suo partito. La Binetti è più che soddisfatta e l’Opus Dei ringrazia.

Complimenti comunque a Scalfarotto per la sua nomina. Uno specchietto per le allodole in più, dentro al partito, serve sempre.